| Home | Cerca | Galleria Immagini | The Mellophonium Bookshop |
martedý 25 gennaio 2022
Direttore: Romano Lupi
Responsabile online: Marco Scolesi
| News | Articoli | Rassegne | Recensioni | Interviste |
Milano: JazzMi dal 21 al 31 ottobre. Cuore pulsante la Triennale, live al Blue Note e nei teatri
Scritto da Marco Scolesi   
giovedý 21 ottobre 2021
MILANO - La rassegna JazzMi, con la direzione artistica di Luciano Linzi e Titti Santini, torna dal 21 al 31 ottobre. Il programma - disponibile sul sito Jazzmi.it e sulla app - intende essere "il ritratto di un settore professionale che si è rimboccato le maniche per tornare al live: musicisti, tecnici, operatori convinti che il jazz dal vivo ci aiuterà ancora una volta a sconfiggere le nostre paure e a ridarci insostituibili emozioni - spiega Linzi -. JazzMi si radica in sessanta spazi cittadini. Dai due poli principali Triennale Milano Teatro e il Blue Note Milano, coinvolgerà tutta la città, da Casa degli Artisti al Volvo Studio Milano, da Made in Corvetto alla Loggia dei Mercanti e Villa Necchi Campiglio, da Nuovo Armenia a Dergano a PuntoZero Teatro a Bisceglie e ancora all’Olinda-ex Ospedale Psichiatrico Paolo Pini, all’Off Campus San Siro in Piazza Selinunte, a Casa Jannacci e al Padiglione Chiaravalle, passando per micrò in Chiesa Rossa e ancora oltre. Una vasta mappa di eventi che copre tutta la città. La musica abbraccerà tutta Milano con il progetto speciale costruito lungo AbbracciaMi, la circle line della città. JazzMi continua anche quest’anno il suo viaggio fuori dai confini cittadini nei Comuni di San Donato Milanese, Trezzano Sul Naviglio, Carugate e Buccinasco. Grandi teatri e quartieri cittadini, giovani band e artisti affermati, una miriade di progetti speciali e oltre ottanta eventi gratuiti. Grazie a JazzMi Around porta il messaggio universale della musica oltre le mura della città di Milano, una scelta strategica della nostra Fondazione, impegnata a promuovere attività culturali di qualità nelle periferie e nei Comuni della cintura milanese a beneficio delle comunità giovanili”.

TRIENNALE CUORE PULSANTE

La Triennale Milano Teatro si conferma cuore pulsante di JazzMi anche per la sua 6a edizione: ospiterà sul palco l’innovatore della chitarra Paolo Angeli con un progetto dedicato ai Radiohead, la coppia Dj Gruff-Gavino Murgia, Roberto Gatto con il repertorio Progressive riletto in chiave jazz, Theon Cross, leader della band britannica Sons of Kemet. Un omaggio a tre icone del jazz d’avanguardia come Ornette Coleman, Dewey Redman e Julius Hemphill con Broken Shadows (Tim Berne, Chris Speed, Reid Anderson, Dave King). Fabrizio Bosso Quartet sarà sul palco per presentare l’ultimo e intimistico progetto. Torna il pianista franco-israeliano Yaron Herman e dalla Francia arriva il duo Vincent Peirani-Emile Parisien, che propongono le magie del tango. Per la prima volta Roberto Fonseca con il suo trio, il giovane vibrafonista americano Joel Ross e il talento londinese Moses Boyd. Il giovane ed eclettico Theo Croker precederà lo scrittore britannico Jonathan Coe accompagnato dall’Artchipel Orchestra, mentre il pianista polacco Marcin Wasilewski suonerà con la sua formazione insieme a Joe Lovano. Sempre in Triennale sarà possibile assistere ai concerti di Stefano Di Battista con un personale omaggio a Ennio Morricone, Ada Montellanico con We Tuba con ospite Michel Godard, Paolo Botti e Dario Napoli. E ancora l’Orchestra Nazionale Jazz Giovani Talenti diretta da Paolo Damiani e il progetto “Giornale di Bordo” con Antonello Salis, Gavino Murgia, Paolo Angeli e Hamid Drake.

BLUE NOTE

Il Blue Note apre le sue porte alle star Richard Bona e Alfredo Rodriguez, al cantante britannico membro degli Incognito Tony Momrelle e alla cantante francese Camille Bertault. Appuntamento speciale con Vinicio Capossela, che festeggerà i 30 anni dal suo album “All’una e trentacinque” e con la chitarra jazz di Peter Bernstein accompagnato da Jesse Davies, Doug Weiss e Roberto Gatto. Spazio anche al diciottenne pianista Joey Alexander e al trombettista Keyon Harrold.

TEATRI

JazzMi significa anche musica nei grandi teatri milanesi. Al Conservatorio di Milano si esibiranno Paolo Fresu con Around Tuk e il genio dell’hip hop Grandmaster Flash. Il Teatro Dal Verme ospiterà “Progetto Speciale” di Alex Britti insieme al trombettista Flavio Boltro e poi l’omaggio a Lucio Dalla con il progetto Anidride Solforosa di Mario Tronco (direttore dell’Orchestra di Piazza Vittorio) e Peppe Servillo (Avion Travel).

INFORMAZIONI E CONTATTI
sito internet Jazzmi.it
e-mail
telefono 351 5398855
Facebook @jazzmimilano
Instagram @jazzmimilano #jazzmi2021
 
© 2022 The Mellophonium Online | P.I. 01241050085

 
Iscritto all'Albo della stampa periodica del Tribunale di Sanremo. Autorizzazione n░ 1/03 del 4.2.2003
Seguici su: