| Home | Cerca | Galleria Immagini | The Mellophonium Bookshop |
giovedý 05 agosto 2021
Direttore: Romano Lupi
Responsabile online: Marco Scolesi
| News | Articoli | Rassegne | Recensioni | Interviste |
Jazz a Juan in lutto: Ŕ morto il direttore artistico Jean RenÚ Palacio. Il ricordo del suo staff
Scritto da Marco Scolesi   
giovedý 03 giugno 2021
JUAN LES PINS - Ho avuto la fortuna e il privilegio di conoscere Jean René Palacio, morto nei giorni scorsi lasciando nella tristezza il mondo musicale della Costa Azzurra. Palacio - di cui non sempre ho condiviso le scelte musicali - era il direttore artistico del festival Jazz a Juan, dello Sporting Summer Festival di Montecarlo e del Montecarlo Jazz Festival. Amava il jazz, il blues e la black music. Lo ricordo al Moods, locale di Montecarlo dove si suonava dal vivo, fare di tutto per soddisfare le esigenze dei musicisti e poi presentarli sul palco con passione. Così lo ricordano da Jazz a Juan, rassegna che si svolgerà a luglio: "Siamo orfani. Per 10 anni ci hai dato tanto, hai comunicato la tua passione condividendo con noi la tua grande erudizione in tutta umiltà, il tuo amore per gli artisti in tutta semplicità, la tua preoccupazione di dare felicità al pubblico senza reclamare nulla in cambio. Tutta la tua piccola famiglia del festival ti ha amato. Ci facevi capire che per te, ognuno di noi, è stato essenziale per il successo di Jazz a Juan. Ci hai dato il tuo sincero affetto con un ciao, un gesto, uno sguardo, un sorriso. Per 10 anni hai immaginato, inventato, prodotto il programma con un successo unanimemente salutato da professionisti e pubblico, perché queste serate non erano in alcun modo un'aggiunta di nomi più o meno famosi, ma una creazione sempre nuova dell'entusiasta che eri. Sapevi infondere in noi il tuo formidabile entusiasmo, il tuo amore per la musica e per il nostro festival. La tua anima è degna dei più grandi artisti. Carissimo Jean René sarai la nostra stella a vegliare sulla Pineta, perché sei l'anima e l'unico autore di questo 60° anniversario (a luglio 2021, ndr). Più che mai la tua piccola famiglia metterà il suo cuore e il suo immenso affetto per te allo scopo di essere degna di tutto quello che ci lasci. La tua impronta è più forte e più intima di quella di tutti gli artisti che hanno realizzato il nostro festival, perché è impressa per sempre nei nostri cuori. Noi ti amiamo così tanto...".
 
© 2021 The Mellophonium Online | P.I. 01241050085

 
Iscritto all'Albo della stampa periodica del Tribunale di Sanremo. Autorizzazione n░ 1/03 del 4.2.2003
Seguici su: