| Home | Cerca | Galleria Immagini | The Mellophonium Bookshop |
marted́ 27 ottobre 2020
Direttore: Romano Lupi
Responsabile online: Marco Scolesi
| News | Articoli | Rassegne | Recensioni | Interviste |
Recensendo [cd]: "Songs for people" di Leonardo Radicchi "Arcadia Trio" featuring Robin Eubanks
Scritto da Adriano Ghirardo   
marted́ 15 settembre 2020
Il progetto formato da Leonardo Radicchi ai sassofoni, Ferdinando Romano al contrabbasso e Giovanni Paolo Liguori alla batteria aveva già destato l'interesse di critica e pubblico con la precedente incisione “Don't call it justice”. Il tour successivo aveva visto la partecipazione di Robin Eubanks, uno dei trombonisti più importanti della scena internazionale, che oggi ritroviamo, in pianta stabile, in questo nuovo disco dell'Aracdia Trio. Mettere insieme radicalità di idee sociopolitiche e musica stimolante non è mai semplice e ciò è stato testimoniato, soprattutto negli anni 70, quando una certa povertà musicale veniva coperta dall'etichetta dell'impegno. Non è questo il caso delle otto composizioni presenti in questo riuscito lavoro che, vuoi per la moderna cantabilità o per la suggestione scaturita dal suono del trombone, ricordano, a tratti, il combo di Dave Holland. Radicchi, oltre ad essere notevole strumentista e compositore, usa la sua musica per veicolare messaggi di cambiamento rivolti al nostro paese e al mondo intero. Un monito ai rischi dell'indifferenza verso i problemi del pianeta ("Perils of indifference") apre il disco con una dedica alla giovane attivista Greta Thunberg seguita da omaggi a chi si batte per i diritti dei migranti (“Sea watcher” e “Mediterranea”) o per la cura dei più bisognosi (“Tinman in Kabul” ispirato all'attività di Emergency). Un quartetto che, conscio del valore della storia del jazz, si batte per innovarne le strutture restando fedele allo spirito originario di integrazione e rispetto tra persone e razze differenti. Il contrario di chi, citando il titolo che chiude il disco, continua ad “andare avanti con la stessa idea sbagliata”.
 
© 2020 The Mellophonium Online | P.I. 01241050085

 
Iscritto all'Albo della stampa periodica del Tribunale di Sanremo. Autorizzazione n° 1/03 del 4.2.2003
Seguici su: