| Home | Cerca | Galleria Immagini | The Mellophonium Bookshop |
sabato 24 agosto 2019
Direttore: Romano Lupi
Responsabile online: Marco Scolesi
| News | Articoli | Rassegne | Recensioni | Interviste |
Sanremo: il 7 luglio "Concerto per Dodo Goya" con la Ottimo Massimo Grand Band
Scritto da Marco Scolesi   
sabato 06 luglio 2019
SANREMO - Dodo Goya è stato per decenni uno dei maggiori contrabbassisti jazz nazionali, esibendosi in Italia e all’estero con i più noti musicisti della scena mondiale. La sua scomparsa, avvenuta il 25 marzo di 2 anni fa, dopo una lunga malattia, aveva lasciato il segno nell’ambiente jazz italiano, dove era molto amato e stimato, sia come musicista che come persona. Lo ricordiamo nella sua “bottega” di via Gioberti a Sanremo, con il sigaro in bocca, chino, imbracciando il manico del suo amato contrabbasso. Il suo era un “negozio” sui generis: ci si acquistavano corde per chitarra o basso e “ance” per sax e flauto, oppure ci si trovava qualche strumento musicale o amplificatore d’occasione, ma soprattutto si chiacchierava, si suonava e si ascoltava musica in un clima rilassato e amichevole. A volte improvvisamente entravano noti musicisti jazz, che mai ti saresti aspettato di vedere di persona, passati da Dodo per un saluto o per concordare un concerto o una tournée. Lui, con il suo stile un po' "naif", aveva un sorriso e un consiglio per tutti, professionisti o musicisti alle prime armi. Il suo amore per il genere prediletto lo aveva portato anche ad organizzare e promuovere diverse manifestazioni musicali, tra le quali alcune edizioni del Festival del Jazz di Sanremo e alcuni eventi che hanno visto affiancati jazz e poesia, grazie alla collaborazione con l'amico e scrittore Giuseppe Conte. Ora, per ricordarlo nuovamente, nella splendida sede del parco di Villa Ormond a Sanremo, domenica 7 luglio, con inizio alle ore 21, andrà in scena il "Concerto per Dodo Goya" con la Ottimo Massimo Grand Band, condotta da Giampaolo Casati (trombettista, compositore, arrangiatore e direttore d’orchestra), che eseguirà composizioni di Andrea "Dema" De Martini (sassofonista e compositore) con, in qualità di ospiti, Pietro Tonolo (sax), Riccardo Zegna (piano) e John B. Arnold (batteria), artisti di caratura internazionale che tante volte hanno incrociato il contrabbasso di Dodo Goya. Umberto Germinale, fotografo jazz molto conosciuto e autore di esposizioni fotografiche sull’argomento, ricorderà con alcuni interventi la figura del suo caro amico Dodo. La novità di questo concerto sarà l’aperitivo pre-concerto. Chi lo desidera, a partire dalle ore 20, potrà godersi la bellezza del parco di Villa Ormond in attesa dell’inizio e con soli 5 euro potrà avere servita una prima consumazione, che consisterà in un aperitivo e un servizio di buffet. Il concerto è prodotto e organizzato dalla società cooperativa Dem'Art di Sanremo e ha il patrocinio del Comune di Sanremo. L’incasso, con ingresso ad offerta libera, sarà devoluto al Gruppo Famiglie Dravet a sostegno delle famiglie i cui neonati sono colpiti da questa incurabile malattia che comporta una grave forma di epilessia farmacoresistente, associata a diversi altri disturbi quali problematiche del linguaggio, ritardo psicomotorio, problemi ortopedici e di deambulazione, disturbi del sonno e problematiche comportamentali.
 
© 2019 The Mellophonium Online | P.I. 01241050085

 
Iscritto all'Albo della stampa periodica del Tribunale di Sanremo. Autorizzazione n 1/03 del 4.2.2003
Seguici su: