| Home | Cerca | Galleria Immagini | The Mellophonium Bookshop |
sabato 24 agosto 2019
Direttore: Romano Lupi
Responsabile online: Marco Scolesi
| News | Articoli | Rassegne | Recensioni | Interviste |
Sanremo: in attesa di Herbie Hancock "Uno, Jazz & Blues" propone Bosso-Ottolini e For North
Scritto da Marco Scolesi   
martedý 02 luglio 2019
SANREMO - Una delle leggende viventi del jazz, Herbie Hancock, sarà protagonista del festival "Uno, Jazz & Blues" giovedì 31 ottobre al Teatro Ariston di Sanremo. A sessant’anni dal suo debutto Hancock rimane dove è sempre stato: all'avanguardia della cultura musicale e della tecnologia applicata ad essa. Oltre ad essere riconosciuto come talentuoso pianista e compositore, Hancock è stato parte integrante di ogni movimento musicale popolare dagli anni '60. Come membro del Miles Davis Quintet che ha aperto la strada a un suono rivoluzionario nel jazz, ha anche sviluppato nuovi approcci per le proprie registrazioni, seguite dal suo lavoro negli anni '70 - con album come "Headhunters"- che combinano il jazz elettrico con funk e rock in uno stile innovativo che continua ad influenzare la musica contemporanea. Herbie Hancock andrà a chiudere i festeggiamenti per i 10 anni del festival partiti ad aprile scorso con Stefano Bollani, Enrico Rava, Raphael Gualazzi e molti altri. "Uno, Jazz & Blues" è ormai un appuntamento fisso per gli appassionati del genere che arrivano a Sanremo da ogni parte d’Italia e non solo, per assistere alla rinomata rassegna che trasforma la città dei fiori nella capitale del jazz e del blues con concerti itineranti, le marching band, jam sessions sparse per i locali ed eventi serali. Nel frattempo, inoltre, la rassegna offre due concerti. Mercoledì 3 luglio in scena un concerto unico in una formazione speciale è previsto a Villa Ormond, ovvero "Storyville Story" che vede protagonisti Fabrizio Bosso e Mauro Ottolini. La formazione completa è composta da Fabrizio Bosso alla tromba, Mauro Ottolini al trombone, Vanessa Tagliabue Yorke alla voce, Glauco Benedetti al sousaphone, Paolo Birro al pianoforte e Paolo Mappa alla batteria. Venerdì 5 luglio arriverà il progetto discografico For North, nato dalla creatività e dall’interpretazione di cinque artisti del jazz in un incontro fra Italia e Norvegia: Tore Brumborg al sax tenore e soprano, Mario Piacentini al piano, Roberto Bonati al contrabbasso e Marco Tonin alla batteria. Sempre a Villa Ormond. Gli eventi saranno presentati dal conduttore Rai e speaker radiofonico, Savino Zaba, la direzione artistica del festival è affidata al giornalista musicale Alberto Zeppieri. Gli appuntamenti di luglio rientrano nell’ambito della rassegna “Un’Estate in Villa 2019”. Il festival "Uno, Jazz & Blues ha il patrocinio del Comune di Sanremo ed è possibile grazie alla società Uno Gas.
 
© 2019 The Mellophonium Online | P.I. 01241050085

 
Iscritto all'Albo della stampa periodica del Tribunale di Sanremo. Autorizzazione n░ 1/03 del 4.2.2003
Seguici su: