| Home | Cerca | Galleria Immagini | The Mellophonium Bookshop |
martedý 25 gennaio 2022
Direttore: Romano Lupi
Responsabile online: Marco Scolesi
| News | Articoli | Rassegne | Recensioni | Interviste |
Interviste
Intervistando: Rosario Bonaccorso, contrabbassista, "Ecco come sarÓ il Percfest 2018"
Scritto da Marco Scolesi   
sabato 31 marzo 2018
LAIGUEGLIA - Nel ponente ligure, ogni anno, l'onore di aprire i grandi festival estivi all'aperto spetta al Percfest di Laigueglia, che sotto la direzione artistica del contrabbassista Rosario Bonaccorso, cresciuto a Imperia, e quindi molto legato al nostro territorio, propone il festival jazz "Suoni, sogni e immagini nelle notti di mezza estate" e il concorso per percussionisti "Memorial Naco". Il tutto, come sempre, è arricchito da tanti eventi collaterali, distribuiti su tutto l'arco delle giornate e soprattutto ad ingresso libero. Stiamo parlando di corsi di batteria, percussioni e canto, drum circle, jam sessions notturne nei locali, mostre, incontri, fitness sulla spiaggia e molto altro. Il resto è garantito dalla bellezza e dalla magia del luogo, ovvero dal borgo marinaro di Laigueglia, una vera perla della Liguria. Siamo in grado, a distanza di più di due mesi, di anticipare ai nostri lettori le date (14-17 giugno) e i primi artisti selezionati proprio grazie a Bonaccorso, che abbiamo contattato per fare il punto della situazione.

Allora Rosario, cosa possiamo aspettarci dal Percfest 2018?
"Allo stato attuale il programma è quasi pronto ma ho bisogno delle ultime conferme di alcuni artisti e non mi vorrei sbilanciare troppo, ma ti posso anticipare che si svolgera dal 14 al 17 giugno, manterremo sempre questo binomio concerti e educazione, il tutto sempre in modo gratuito e saranno presenti i grandi percussionisti che ormai sono diventati beniamini del Percfest, come Gilson Silveira, Giorgio Palombino e Ellade Bandini, solo per citarne alcuni. Saranno coinvolti in una serie di masterclass e di seminari che si svolgeranno durante i pomeriggi e le mattine dei giorni del festival".

E il cast artistico? Cosa ci puoi anticipare?
"Come calendario artistico, prima di pubblicare ufficialmente il cast finale, ti anticipo che ci sarà la presenza del David Gordon Trio. Entusiasmante pianista jazz barocco della scena inglese, un altro gruppo di punta è un nuovo quartetto che abbiamo fondato da poco, "Linea di demarcazione", con Hamid Drake, Antonello Salis e Stefano Cocco Cantini, più il sottoscritto. Un momento di grande raffinatezza sarà quello con Olivia Trummer in solo, che presenta il suo nuovo cd piano e voce, ed ancora il nuovo quartetto di Emanuele Cisi, dedicato alla figura di Lester Young. Ti confermo anche la presenza di uno dei grandi chitarristi italiani, il genovese Beppe Gambetta che ha trovato nuova patria in America. Per gli altri 4 gruppi sto aspettando ancora le conferme definitive e come immaginerai saranno sempre di grande livello".

L'invito è lanciato e gli appassionati di jazz, che non perdono mai un'edizione del Percfest, possono già segnare sulle loro agende le date e alcuni nomi del prossimo festival.
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 10 - 10 di 21
© 2022 The Mellophonium Online | P.I. 01241050085

 
Iscritto all'Albo della stampa periodica del Tribunale di Sanremo. Autorizzazione n░ 1/03 del 4.2.2003
Seguici su: