| Home | Cerca | Galleria Immagini | The Mellophonium Bookshop |
venerdý 22 novembre 2019
Direttore: Romano Lupi
Responsabile online: Marco Scolesi
| News | Articoli | Rassegne | Recensioni | Interviste |
Articoli
L'editoriale [numero 55]: "Accademie e festival insieme per formare giovani orchestre jazz"
Scritto da Marco Scolesi   
domenica 29 settembre 2019
L'inizio dell'autunno ci porta col suo vento più fresco una bella e interessante iniziativa, che profuma di sinergia e collaborazione. E se è vero che l'unione fa la forza, questa volta ad unirsi sono diverse realtà del mondo del jazz con lo scopo di formare nuovi talenti in ambito orchestrale. Con piacere, quindi, proponiamo i dettagli del progetto. Parma Frontiere saluta settembre con un progetto di vasto respiro internazionale in cui verranno coinvolte diverse realtà del panorama musicale europeo. Fra settembre 2019 e settembre 2022 Parma Frontiere parteciperà, infatti, insieme al Conservatorio Arrigo Boito di Parma, ad un vasto progetto di formazione e produzione, una "strategic partnership" all’interno del progetto Erasmus che coinvolgerà cinque accademie e cinque festival da tutta Europa. Obiettivo finale dar vita a cinque ensemble orchestrali jazz con gli allievi delle accademie coinvolte, produrre un nuovo repertorio per "large ensemble" e far circuitare nei vari festival le nuove produzioni. I progetti artistici che così prenderanno vita si animeranno della linfa dell’interscambio delle esperienze artistiche e delle conoscenze musicali dei vari partecipanti. Nel corso dei 3 anni del progetto i giovani che ne faranno parte saranno ospiti dei festival che hanno aderito all’iniziativa, alimentando così il circolo virtuoso tra formazione, creazione, incontro fra culture musicali. Insieme a questa iniziativa prende l’avvio anche, coordinato dalla Accademia di Oslo, un master per direttori di orchestra specializzati nel settore della musica jazz e improvvisata. I workshop che si terranno vedranno la partecipazione di cinque accademie e cinque festival europei, che proprio attraverso la loro collaborazione offriranno un’occasione unica di formazione e crescita agli studenti: la Norges Musikkhogskole di Oslo (Norvegia), il Royal Conservatoire of Scotland di Glasgow (Regno Unito), il Conservatorio di Musica Arrigo Boito di Parma (Italia), la Hochschule fur Musik und Theater di Amburgo (Germania) e la Hochschule für Musik di Nuernberg (Germania). I festival presenti, oltre al Parma Frontiere (diretto da Roberto Bonati), saranno l’Oslo Jazz Festival (Norvegia), l’Edinburgh International Jazz and Blues Festival (Regno Unito), il Nue Jazz Festival (Germania) e l'Elbjazz GmbH (Germania). Praticamente una rete, una sorta di consorzio, alla quale auguriamo lunga vita e che soprattutto, poiché da sempre inclini al dialogo tra realtà differenti, speriamo possa servire da esempio.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

© 2019 The Mellophonium Online | P.I. 01241050085

 
Iscritto all'Albo della stampa periodica del Tribunale di Sanremo. Autorizzazione n░ 1/03 del 4.2.2003
Seguici su: