| Home | Cerca | Galleria Immagini | The Mellophonium Bookshop |
venerdý 30 settembre 2022
Direttore: Romano Lupi
Responsabile online: Marco Scolesi
| News | Articoli | Rassegne | Recensioni | Interviste |
Santo Stefano Jazz alla seconda edizione con Zambrini, Maffi e Dario Napoli Modern Manouche Project
Scritto da Marco Scolesi   
giovedý 04 agosto 2022
SANTO STEFANO AL MARE - Questa sera prende il via la seconda edizione del festival Santo Stefano Jazz. Tre serate - 4, 5 e 6 agosto - all'insegna del jazz in riva al mare in piazza Scovazzi, a Santo Stefano al Mare. La rassegna, organizzata dal Comune di Santo Stefano al Mare e curata da Paolo D’Aloisio - e realizzata grazie al contributo di Regione Liguria e dello sponsor Beach Club - vedrà protagonisti nomi di fama nazionale e del territorio: ogni artista racconterà il jazz dalla propria personale prospettiva. Si parte giovedi 4 agosto con il quartetto di Antonio Zambrini, pianista di spicco nel mondo jazzistico italiano e non solo, che vanta collaborazioni con artisti del calibro di Lee Konitz, Enrico Rava, Mark Murphy, Rita Marcotulli e molti altri. Insieme a Paolo D'Aloisio al sax, Gianmarco Straniero al contrabbasso e Roberto Paglieri alla batteria, il pianista milanese proporrà sue composizioni originali e ricercati standard jazz. Si prosegue venerdi 5 agosto con il dinamico quartetto di Paolo Maffi, sassofonista di Genova. Il quartetto, con Lorenzo Herrnut Girola alla chitarra, Alberto "Mitch" Micciché al basso elettrico e Nino Zuppardo alla batteria, porterà il groove del jazz più contemporaneo, grazie anche all'utilizzo sapiente del sax elettrico (Ewi). Si concluderà sabato 6 agosto con il Dario Napoli Modern Manouche Project, tra le migliori formazioni manouche d'Europa (Tonino De Sensi al basso e Tommaso Papini alla chitarra ritmica), che porteranno in piazza Scovazzi il mondo di Django Reinhardt, non tralasciando le sonorità più moderne del bebop e del funky. L'ingresso sarà libero e i concerti inizieranno alle 21.30.
 
© 2022 The Mellophonium Online | P.I. 01241050085

 
Iscritto all'Albo della stampa periodica del Tribunale di Sanremo. Autorizzazione n░ 1/03 del 4.2.2003
Seguici su: